Mattel nel Sostenibile, Riciclata Packaging Pledge

imballaggi Giocattolo e giochi produttore Mattel è destinata a diventare più eco-friendly, in linea con una nuova matrice ambientale rilasciata dalla società ad inizio di Ottobre 2011.

Responsabile per la produzione di Fisher Price e Matchbox prodotti e la linea bambola Barbie, Mattel risale al 1945 e, sulle cifre di vendita, è la società di giocattoli a livello mondiale dominante.

Alla luce di una campagna di ampio respiro svolta da un'organizzazione ambientalista Greenpeace all'inizio di quest'anno, Mattel sarà ora interamente evitare l'acquisto di imballaggio e prodotti di carta da società collegate con la distruzione delle foreste pluviali del mondo.

Per quanto Greenpeace è interessato, queste aziende includono APP (Asia Pulp and Paper), che ha riferito la mano pesante nei programmi di bonifica indonesiana della foresta pluviale. Da qui in poi, principi di sostenibilità informeranno i criteri di utilizzo di confezionamento di Mattel, attraverso un processo in tre fasi.

Mattel: imballaggi riciclati

Mattel intende garantire che ricicla il più imballaggi post-consumo in quanto si può, sidesteping prodotti completamente pluviale provenienza e disegno su fibra vergine indipendentemente certificate, anziché.

“Siamo impegnati a promuovere l'uso di carta e fibre di legno da fonti sostenibili tutto il nostro business, a cominciare da imballaggio”, Affari Corporate Vice President di Mattel, Lisa Marie Bongiovanni, spiegato in un comunicato dell'azienda.

“Nello sviluppo di questi principi di approvvigionamento e di fissare gli obiettivi, abbiamo applicato un approccio ponderato e rigoroso nel valutare nostra catena di fornitura e identificazione delle opportunità significative di miglioramento continuo.”

Packaging sostenibile Mattel

Specifici obiettivi sostenibili di imballaggio Mattel sono stati impostati. Nella immediate a breve termine, l'azienda vuole fibra sostenibile o prodotti riciclati per compensare il 70 per cento della sua confezione – una serie totale di aumentare al 85 per cento entro il 4 ° trimestre 2015.

nuovo Mattel, direttiva eco-imballaggi include anche un impegno a rilasciare relazioni sui progressi compiuti nel pubblico dominio. Si aggiunge nel suo comunicato stampa ufficiale che si tratta di ‘…già lanciato gli sforzi per attuare i nuovi principi di approvvigionamento sostenibile e stabilito obiettivi aggressivi per misurare i progressi sugli imballaggi come il fulcro della fase di implementazione iniziale della società.’

fonte: www.packaging-int.com
Leggi tutto l'articolo